Accessibilità agli scali attuale e prospettica

Attuale accessibilità ferroviaria all’aeroporto di Malpensa

Il collegamento dell’aeroporto di Malpensa con la città di Milano è assicurato sia da una rete viaria che da una linea ferroviaria (su cui opera anche l’Alta Velocità), la cui stazione d’arrivo è situata all’interno di Malpensa 1. Il collegamento ferroviario tra Malpensa e il centro della città di Milano è garantito da:

  • Frecciarossa ad Alta Velocità: due coppie di treni al giorno effettuano il collegamento tra la città di Firenze e l’aeroporto di Malpensa in circa 2 ore e 38 minuti (passando da Milano Stazione Centrale) e tra Malpensa e Napoli, in circa 5 ore e 48 minuti;
  • Malpensa Express (gestito dal Gruppo Ferrovie Nord Milano): vengono effettuate 130 corse giornaliere tra Milano e Malpensa 1, a partire dal quale ogni 15 minuti (4) è operativo un servizio di autobus gratuito per il collegamento a Malpensa 2.

In particolare:

  • 79 corse, di cui 46 dirette e 33 con fermate intermedie, collegano Milano, zona stazione Cadorna;
  • 51 corse collegano Milano, zona Stazione Centrale.

Futura accessibilità ferroviaria all’aeroporto di Malpensa

Sono in parte in fase di realizzazione, in parte programmate per i prossimi esercizi, opere infrastrutturali di sviluppo delle reti autostradale e ferroviaria del Nord Ovest d’Italia che dovrebbero potenziare in modo significativo la raggiungibilità dell’aeroporto di Malpensa (5).

Per quanto riguarda la rete ferroviaria sono previsti ampliamenti e/o potenziamenti lungo tutte le direttrici di traffico:

  • a Sud il quadruplicamento della linea Rho-Gallarate e il collegamento diretto da Malpensa con il polo fieristico di Fiera di Milano-Rho;
  • a Nord lo sviluppo delle connessioni con la Svizzera mediante la realizzazione della tratta Arcisate-Stabio e lo sviluppo della rete fra Bellinzona e Gallarate;
  • ad Est l’attivazione del servizio passeggeri sulla Saronno– Seregno, ed il prolungamento della tratta fino a Bergamo;
  • il potenziamento dell’Alta Velocità (lungo le direttrici Torino-Venezia e Milano-Roma);
  • il nuovo collegamento all’Alta Velocità mediante la variante di Galliate e il raddoppio della linea Vanzaghello- Turbigo dovrebbero favorire l’accessibilità a Malpensa anche da Torino;
  • è inoltre in fase di studio la realizzazione del collegamento ferroviario tra il Malpensa 1 e Malpensa 2.

Nuove opere ferroviarie di potenziamento dell’accessibilità di Malpensa

Nuove opere ferroviarie di potenziamento dell’accessibilità di Malpensa

Futura accessibilità viaria all’aeroporto di Malpensa

Quelli viari rappresentano attualmente il più importante sistema di collegamento all’aeroporto di Malpensa.

Nei prossimi anni sono previsti investimenti infrastrutturali di ampia portata sulla rete viaria lombarda, il cui completamento dovrebbe avere un impatto positivo sulla qualità dei collegamenti verso gli aeroporti di Milano, sia in termini di riduzione dei tempi di percorrenza che di facilità di accesso (6).

Nuove opere viarie di potenziamento dell’accessibilità di Malpensa

 img15.png

In particolare si segnalano:

  • l’autostrada BreBeMi, che dovrebbe facilitare il raggiungimento via strada per i passeggeri provenienti dalla parte orientale della Lombardia e favorire l’ampliamento della Catchment Area verso le province del Veneto;
  • l’autostrada Pedemontana, che dovrebbe facilitare il raggiungimento via strada per i passeggeri provenienti dalla parte settentrionale della Lombardia;
  • la Tangenziale Est esterna di Milano, che collegherà l’autostrada A1 (proveniente da Napoli-Roma-Firenze- Bologna) con la A4 (Torino-Venezia), che dovrebbe facilitare il raggiungimento via strada per i passeggeri provenienti da località site lungo tali direttrici autostradali;
  • l’ampliamento, con una terza corsia, della A9 Milano- Como-Svizzera;
  • ulteriori interventi sulla rete stradale che dovrebbero facilitare i collegamenti con Pavia e le aree di Como- Varese e Novara.

Accessibilità attuale e futura all’aeroporto di Linate

Per l’aeroporto di Linate l’accessibilità su strada è già particolarmente agevole.

Nei prossimi anni dovrebbe essere realizzata la linea metropolitana M4 (7) che collegherà Linate ai principali snodi delle linee metropolitane milanesi già esistenti.

La realizzazione di tale opera dovrebbe accrescere in maniera significativa l’accessibilità di Linate, rendendo lo scalo facilmente raggiungibile dalle diverse zone di Milano e dell’hinterland.

(4) Fonte: www.aeroporto.net
(5) Fonte: elaborazioni Nomisma su Documento di Programmazione Economica e Finanziaria 2010-2013, Allegato Infrastrutture
(6) Fonte: elaborazioni Nomisma su Documento di Programmazione Economica e Finanziaria 2010-2013, Allegato Infrastrutture
(7) Fonte: elaborazioni Nomisma su Documento di Programmazione Economica e Finanziaria 2010-2013, Allegato Infrastrutture

© Copyright 2013 SEA S.p.A. P.IVA 00826040156