Valore generato e distribuito

in

Nel 2012 SEA ha generato valore economico per un importo pari a 632,3 milioni di euro, in crescita del 6,1% rispetto all’anno precedente. Nell’ultimo triennio il Gruppo è stato protagonista di una crescita costante, attestata da un Cagr pari al 4%.

Prospetto del valore economico generato e distribuito 2010-2012 (migliaia di euro)
    2012 2011 2010
Valore economico direttamente generato      
a) Ricavi  Vendite nette più ricavi da investimenti finanziari e vendita di beni  632.294 595.878 587.609
Valore economico distribuito   617.792 549.028 489.221
b) Costi operativi  Pagamenti a fornitori, investimenti non strategici, royalty, agevolazioni di pagamento  203.104 194.273 189.088
c) Retribuzioni e benefit  Uscite monetarie per i dipendenti (pagamenti correnti e non impegni futuri)  256.188 250.355 248.384
d) Pagamenti ai fornitori di capitale  Tutti i pagamenti ai fornitori di capitale dell’organizzazione  121.968 62.173 19.222
e) Pagamenti alla Pubblica Amministrazione  Imposte e tasse lorde  35.511 41.028 31.520
f) Investimenti nella comunità  Contributi volontari e investimenti di fondi nella comunità (incluse le donazioni)  1.021 1.199 1.007
Valore economico trattenuto       
(calcolato come differenza tra il valore economico generato e il valore economico distribuito)  Investimenti, equity release, ecc.  14.502 46.850 98.388
Fonte: SEA

Il valore economico distribuito ha fatto segnare un sensibile incremento nel triennio, passando da 489,2 milioni nel 2010 a 617,8 milioni nel 2012 (Cagr 12%), con un incremento nell’ultimo anno pari al 12,5%.

Nel 2012 alla remunerazione del personale sono stati destinati 256 milioni di euro, pari al 41,4% del valore distribuito e al 40,5% di quello generato.

Nel corso del triennio 2010-2012 tale quota di valore è cresciuta lievemente in valore assoluto (era pari a 248,4 milioni nel 2010) pur in presenza di una diminuzione di organico (-2,4% rispetto al 2010), ma si è sensibilmente ridotta la sua incidenza sul totale del valore distribuito, essendo pari al 45,6% nel 2011 e al 50,8% nel 2010.

Ha invece conosciuto un significativo incremento sia in termini assoluti (da 19,2 milioni nel 2010 a 121,9 milioni nel 2012) sia come incidenza sul totale del valore distribuito (dal 3,9% del 2010 al 19,7% del 2012) la quota di valore indirizzata ai fornitori di capitale dell’organizzazione (azionisti e istituti di credito), in particolare sotto forma di dividendi (ordinari e straordinari) che nel 2011 sono ammontati a 41,8 milioni di euro e nel 2012 a 102,8 milioni.

L’aliquota di valore riservata ai fornitori di beni e servizi è stata pari a 203,1 milioni nel 2012 (+4,5% sul 2011) e incide per il 32,8% del valore complessivamente distribuito, mentre quella destinata alla Pubblica Amministrazione sotto forma di imposte e tasse è stata pari a 35,5 milioni nel 2012 (5,7% del valore distribuito).

È stata infine pari allo 0,16% nel 2012 la fetta di valore distribuito destinata alla società e al territorio, corrispondente alla somma delle liberalità erogate ad enti e associazioni del terzo settore a titolo di supporto per progetti di carattere culturale, umanitario, scientifico e sportivo.

 

© Copyright 2013 SEA S.p.A. P.IVA 00826040156